PASTIGLIE DEI FRENI, QUANDO SOSTITUIRLE?

Condividi:

Quanto possono durare le pastiglie dei freni? Ogni quanto mediamente devono essere sostituite?

Le Pastiglie dei freni devono sempre essere in buone condizioni, in primo luogo perché devono garantire le prestazioni di frenata, sia nei casi “prevedibili”, come un rallentamento causato da un semaforo, una rotatoria o punti dove occorre dare la precedenza, sia, soprattutto, nei casi “improvvisi” nel corso dei quali la corretta funzionalità dei freni fa la differenza tra conseguenze nulle, piccole oppure molto gravi.

Occorre dunque prestare molta attenzione ai segnali di allarme, che descriviamo in seguito.

Inoltre, se le pastiglie dei freni sono consumate possono rovinare anche in modo grave il disco, componente molto importante nell’asset meccanico dell’automobile o della moto.

Vista l’importanza che hanno i freni e l’intero impianto di frenata per la sicurezza stradale e la guida del proprio mezzo, il processo di Revisione dei veicoli ovviamente va a verificare a fondo anche lo stato e il funzionamento dello stesso.

Questo tema riguarda la maggior parte dei veicoli che utilizzano appunto un sistema di frenata con i “freni a disco”.

Freni a disco in buono stato per una corretta frenata del veicolo.

COME FUNZIONA L’IMPIANTO DI FRENATA

Pensate ai freni a disco come a quelli della bicicletta – seppur ovviamente il principio meccanico-idraulico e le componenti siano molto più complesse.

Quando spingete il pedale del freno, si attiva un processo idraulico che provoca una pressione sulle pinze dei freni ed una conseguente pressione delle pinze sul disco.

Questo processo di attrito che porta il disco a rallentare e dunque il veicolo stesso a decelerare sino alla completa fermata (a seconda della vostra decisione e utilizzo del pedale del freno), è agevolato dalle pastiglie, che sono collocate tra le pinze dei freni ed il disco.

Come potrete ben comprendere con il tempo e le frenate, le pastiglie sono destinate a logorarsi.

Questo logoramento provoca: la diminuzione dell’effetto di attrito e quindi la diminuzione della capacità di frenata del veicolo e, se non cambiate per tempo, l’usura delle pastiglie incide sull’usura del disco e delle pinze che iniziano ad entrare a contatto.

Notate bene: questo incide fortemente anche sui costi. Cambiare le pastiglie è un lavoro relativamente facile e poco oneroso, mentre il danno arrecato a pinze e disco è decisamente più gravoso sia in termini di sicurezza del veicolo, sia in termini economici nel caso in cui sia necessario ricorrere ad una sostituzione.

QUALI SONO I SEGNALI DI ALLARME?

  1. Il primo aiuto per capire che è arrivato il momento di sostituire le pastiglie dei freni viene fornito dalle spie luminose del veicolo. Questo è vero per la maggior parte dei veicoli di ultima generazione, sempre più equipaggiati di sensoristiche intelligenti.
Spia luminosa che indica che le pastiglie dei freni a disco sono da sostituire.

Vi sono tuttavia altri segnali di allarme.

  1. Il contatto metallico tra le pastiglie consumate ed il disco emette un suono stridulo molto fastidioso. Se quando frenate udite questo suono significa che è arrivato il momento di correre dal vostro meccanico di fiducia!

 

  1. Quando viene raggiunto un livello minimo del liquido dei freni si accende una spia sul cruscotto. Se il livello è basso è altamente probabile che sia dovuto all’usura delle pastiglie dei freni.

E’ POSSIBILE VERIFICARE IN AUTONOMIA LA CONDIZIONE DELLE PASTIGLIE DEI FRENI?

Dipende da quanto siete esperti in materia.

E in alcuni casi, anche dal fatto se le pastiglie siano visibili ad occhio oppure occorra smontare il pneumatico per rendersi conto dello stato delle pastiglie.

Se avete dei dubbi il consiglio è sempre quello di recarsi dal proprio meccanico di fiducia.

Se siete esperti a sufficienza potete provvedere anche alla sostituzione in autonomia.

Potete trovare centri specializzati anche online su cui acquistare facilmente kit di pastiglie freno.

Condividi:

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *